NYX Face Awards Italy – la mia entry e considerazioni

Ciao a tutti! Come molti di voi dell’ambiente makeup (e non) sapranno, anche quest’anno NYX Cosmetics ha indetto i Face Awards Italy. Cosa sono i Face Awards? Si tratta di un contest interamente dedicato al makeup, principalmente artistico e si partecipa girando un tutorial in cui si mostra al pubblico il “making of” della vostra proposta makeup, pubblicandolo poi sul proprio canale YouTube.

 Fra pochissimi giorni, esattamente il 6 Aprile, verrà annunciata la tanto attesa top 20, ossia i primi 20 classificati che proseguiranno la gara e che si porteranno a casa una box piena di prodotti del marchio sponsor.

L’anno scorso non sono mancate ovviamente le polemiche, dovute al fatto che siano passate YouTuber note al grande pubblico e che già collaboravano col brand di Nyx, makeup più o meno simili scelti entrambi nella top 20, scopiazzamenti e varie ed eventuali.

Quest’anno la competition non sembrerebbe essere esente da critiche & co. . Non si stanno infatti facendo attendere troppo i vari commenti della serie “hai copiato il makeup di Tizio, Caio e Sempronio”, semplicemente perché alcuni lavori sono simili ad altri (mio compreso) e solo per il fatto che l’uno sia stato pubblicato prima dell’altro. Ora, attivando un po’ il cervello, come scriveva una ragazza in un commento su un post Facebook, non sono makeup che si scopiazzano solo per il fatto che uno sia stato presentato prima dell’altro e in ogni caso c’è sempre uno studio dietro visto che non sono opere che si fanno in 10 minuti. chi ha studiato makeup o ne è appassionato, sicuramente sa di cosa stia parlando. E’ anche vero che nel bene e nel male le critiche ci stanno e come diceva qualcuno “se ne parli bene, se ne parli male, purché se ne parli”, in questo caso è sempre pubblicità.

Dal canto mio, ci ho messo tanto impegno, tanta dedizione e come sempre tanto amore in quel che ho fatto, così come gli altri partecipanti. Sentirmi dire che ho copiato è innegabile che mi faccia relativamente rimanere male (come penso a chiunque altro), ma fa tutto parte del gioco quindi buona pace a tutti e se non s’era capito, mi interessa poco di chi non ha nulla di costruttivo da dire.

Ad ogni modo, la mia proposta di quest’anno è stata a tema Etna: infatti ho pensato e ideato un trucco che potesse rispecchiare la nostra “Muntagna” nel pieno del suo splendore. Mi hanno chiesto cosa c’entrassero le piume rosse con un vulcano in eruzione: in risposta ho detto che simulano la lava dell’eruzione e onestamente ho preferito qualcosa di più leggiadro come le piume ad altro di scontato come poteva essere il sangue finto (d’altra parte “makeup is an art”); le ciglia finte coi pallini bianchi simboleggiano la neve che si posa sul nero della roccia lavica (interpretata con uno smoky eyes). Completano il tutto le applicazioni di elementi prostetici home made, composti da pasta modellabile e cenere vulcanica fatta di zucchero. Sul decolletè ho realizzato con tecnica stencil dei tratti che simulano i muretti a secco tipici della zona etnea.

Vi lascio al video e auguro un in bocca al lupo a tutti i partecipanti

https://www.youtube.com/watch?v=iL1bQ9dmyH8

Ginger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dimostra di non essere un robot