L’importanza di una buona pulizia della pelle

“Vogliamo tutti una pelle sana e senza brufoli!” così recitava uno spot pubblicitario di Normaderm qualche anno fa. E come si fa ad avere una pelle perfetta (o quasi)? Utilizzando i prodotti giusti per il proprio tipo di pelle e struccandosi bene ogni sera.

È fondamentale liberare i pori da ogni impurità e pure se non vi truccate ogni giorno, lavarsi bene con cura è un gesto d’affetto per la vostra pelle in quanto lo smog cittadino o anche la semplice polvere presente nell’aria di casa (potete essere puliti quanto volete, ma il pulviscolo nell’aria sarà sempre presente) creano una pellicola di sporco che non la fa respirare la pelle a dovere.

Per mantenere la pelle bella, non solo quella del viso, è necessario bere molta acqua, che fa eliminare le scorie e tutte le tossine in corpo. L’ideale sarebbero 2 litri al giorno, ma se non siete abituate a tanto procedete per gradi così da non sentirvi dei palloncini e non scappare ogni due minuti alla toilette 😛

Dopo qualche giorno inizierete a sentire la differenza al tatto: la pelle sarà più liscia e luminosa. Provare per credere!

Altro gesto d’amore per tutto il corpo è l’esfoliazione, da eseguire una o due volte a settimana. L’esfoliazione infatti elimina le cellule morte dai tessuti superficiali e ci aiuta a fare assorbire meglio le nostre maschere e cremine ricche di principi attivi. Esistono molti scrub in commercio e uno dei miei preferiti per il corpo è il grattino di zucchero verde di Lush: in inglese si chiama Sugar scrub e sul sito italiano è meglio conosciuto come Questione di Peeling. Per il viso mi piace moltissimo il 7 day scrub di Clinique, molto ricco di “sabbiolina” delicatamente abrasiva. Entrambi lasciano la pelle molto morbida anche se dopo è bene passare una buona dose di crema idratante.

6516472903_6f10b29ec5_z Clinique-Detergenti-7_Day_Scrub_Cream_Rinse_Off_Formula

Per struccarmi preferisco preparare lo struccante da me con burro di karité e olio di mandorle dolci, ma se dovessi acquistarne uno (e l’ho fatto in passato) la mia scelta ricadrebbe sulla crema struccante esfoliante di Sephora, che fra quelli che ho utilizzato in passato è quello che mi è piaciuto in assoluto più di tutti e che dura davvero tantissimo.

m3040494_P112300_princ_la

Un buon detergente solido o liquido che sia, va usato sia mattina che sera. Io che ho un tipo di pelle mista preferisco un prodotto che pulisca a fondo la pelle, soprattutto la sera dopo essermi struccata. Tempo fa ho acquistato un panetto da 100 grammi del sapone Nero per Caso di Lush, che soprattutto in estate quando la pelle è un po’ più grassa, è parecchio utile e fa anche un leggero effetto scrub dati i microscopici granellini di carbone che contiene. Ci sono giorni però in cui la mia pelle tende a tirare, soprattutto quando fa freddo, quindi necessito di un po’ più di coccole sul viso. Per i periodi freddi mi affido a un detergente che ho trovato molto delicato ed elasticizzante: si tratta del detergente all’olio di Argan di Bottega Verde, che oltretutto ha anche un profumo divino.

12125389-04-08-2011_LUSH01_0147

Come coadiuvante della pulizia del viso, è da circa un anno che utilizzo anche uno strumento che quando mio fratello l’ha visto per la prima volta, ha chiamato “strumento del male” guardandolo con circospezione. Si tratta del Clarisonic, che purtroppo in Italia non è venduto e che ho mandato a ritirare dagli Stati Uniti al prezzo di circa 100 euro in totale, comprese spedizioni e dogana. Se decidete di acquistarlo dal Regno Unito, il prezzo sale a circa 140-160 euro. Si tratta di un apparecchietto a batteria ricaricabile, con una testina rotante (ne esistono di diversi tipi per differenti tipi di pelle) che pulisce a fondo la pelle e toglie fino a sei volte di più le tracce di trucco residue. Effettivamente è vero: se passando un dischetto di cotone dopo la normale pulizia del viso esso usciva bianco e lindo apparentemente, provate a rilavarvi col clarisonic e vedrete che se ripassate un altro dischetto uscirà ancora dello sporco. Il prezzo che ha, per me lo vale tutto.

mia_all13colors_400x234_11112011

Una volta terminato il rituale di pulizia quotidiano (perché c’è anche quello di pulizia profonda settimanale), passo il mio abituale tonico, che sarà pieno d’alcool ma che a me dà un effetto freschissimo sulla pelle e toglie ogni ulteriore residuo di schifezze. Si tratta della fase due delle tre fasi di Clinique, quello che uso io è il tonico esfoliante viola (fra le 4 versioni disponibili, è la numero 2 per pelli miste). Costicchia, però dura un’infinità di tempo (con 200 ml ci faccio sei mesi e più).

Clinique-Sistema_in_3_Fasi-Clarifying_Lotion_2

Dopo il tonico, via con la cremina idratante! Ultimamente ne ho provate diverse, fra cui Pureness di Shiseido quando ho avuto problemini di punti neri; Imperialis di Lush di cui mi è piaciuta l’assorbenza immediata e l’effetto asciutto sulla pelle, ma che col freddo purtroppo ho dovuto lasciare in quanto la pelle mi si seccava un po’ troppo (secondo me è molto più valida nei mesi estivi); in ultimo, quella che sto usando attualmente è la crema 24ore all’Aloe di Bottega Verde, che con questo tempaccio piovoso e freddo mi ha risolto tanti problemucci di arrossamenti e secchezza cutanea.

Shiseido-Pureness-Moisturizing_Gel_Creamimperialis_lt-500x500

110242

Non scordiamo il contorno occhi! La pelle del contorno occhi è molto più delicata del resto del viso, quindi va trattata con prodotti specifici. Ho provato diverse creme per questa zona e le mie preferite sono state la Biotherm Aquasource (credo il nome sia questo, era un flaconcino di vetro arancione), la Clinique All About Eyes e il siero di Lush Guardami. Sono tutte ad assorbimento ultrarapido ma in rapporto qualità prezzo, ricomprerei sicuramente quella di Lush che dura un’infinità di tempo!

con01mediumguardami_413

E i vostri prodotti preferiti del momento quali sono? Mi piacerebbe saperlo e confrontare pareri a riguardo 🙂

Ginger

3 thoughts on “L’importanza di una buona pulizia della pelle

  1. Pingback: white whall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.