Brush set Elf, pennelli linea Studio: commenti dopo 3 anni di utilizzo…

Spread the love

Ciao ragazze! Nell’attesa dell’arrivo dei nuovi pennelli di Neve e di alcuni altri prodotti di cui vi parlerò, oggi ne approfitto per una panoramica “a freddo” sui pennelli della linea Studio di Elf.

Questo è stato il primo set di pennelli che ho acquistato circa 3 anni e mezzo fa: ne ero soddisfatta all’inizio e a distanza di tempo lo sono tuttora.

Inizio col dire che sono tutti cruelty free, in setola sintetica Taklon, davvero morbidissimi e nonostante li abbia usati ogni giorno (soprattutto alcuni) e quindi lavati ripetutamente, non hanno perso neppure un pelo.

Il set che possiedo io è questo qui

pennelli 85015_assorted_brushes_in_case_XL

pennelli elf studio: il set completo

 Il prezzo attuale è 45€ per il set da 11 pennelli + pochette, ma se non vado errato quando lo presi io era circa 10 euro in meno (forse per una promozione o ricordo male). Posso confermare che il prezzo comunque sia, li vale tutti perché la qualità è davvero ottima.

I pennelli si possono acquistare anche singolarmente al prezzo di 4,50€ l’uno e quindi prendere solo i pezzi che servono. Il tutto è disponibile sul sito http://eyeslipsface.co.uk/

Il mio preferito è il Powder Brush, flatbuki morbidissimo sul viso e che permette una stesura ottimale delle ciprie con movimenti circolari. Per via delle setole molto fitte cattura molto prodotto e dona una coprenza alta sul viso anche coi fondi minerali. Unico “difetto” delle setole fitte è che ci impiega praticamente due giorni ad asciugarsi quando lo lavo 😀

84003_powder_brush_XL

pennelli elf studio: powder brush

Il secondo è il Complexion Brush, che è sempre un pennello da polveri che mi piace tantissimo usare per stendere un velo di terra abbronzante, oppure per prelevare un po’ di prodotto dalle perle, o ancora coi blush quando voglio un finish molto leggero e diffuso. È abbastanza fitto quanto a setole e morbidissimo.

84002_complexion_brush_XL

pennelli elf studio:: complexion

Per i blush troviamo l’ Angled Blush Brush con le setole oblique che facilita la stesura precisa delle polveri sulle guance o sugli zigomi, infatti è ideale anche per il contouring in quanto visto dall’alto, il pennello è piuttosto stretto.

84022_angled_blush_brush_XL

pennelli elf studio: angled

L’Angled Foundation Brush è invece uno di quelli che mi è piaciuto meno: è un pennello da fondotinta con setole a lingua di gatto dal taglio obliquo. Il problema è che le setole si aprono durante la stesura del fondotinta, lasciando delle antiestetiche righette sul viso, che puntualmente devo andare a ritoccare con le dita o con una spugnetta, quindi doppio lavoro L . è morbido e non ha perso peli, ma onestamente non lo consiglierei, poi magari c’è a chi questo difetto non lo da, fatemi sapere 🙂

84005_angled_foundation_brush_XL

pennelli elf studio: angled foundation

Quelle del Fan Brush sono setole rade, quindi preleva poco prodotto se lo si vuole usare per applicare dei bronzer in modo molto soft; in generale dovrebbe essere utilizzato per spolverare via eventuali pigmenti di ombretti & co. depositati sul viso una volta ultimato il makeup occhi, ma avendo le setole rade, ci si mette un po’ a togliere residui. Non lo annovero quindi fra “gli essenziali”.

84004_fan_brush_XL

pennelli elf studio: fan

Il Concealer Brush è l’ultimo pennello da viso contenuto nel set da 11. Si tratta appunto di un pennello da correttore. Le setole sono abbastanza flessibili ma non troppo e permette di prelevare il giusto quantitativo di prodotto dal vasetto o dal dorso della mano. la stesura viene piuttosto omogenea e senza righette, soprattutto se si fa scaldare un po’ il prodotto prima di applicarlo. Essendo di una dimensione non eccessivamente grande, permette di raggiungere anche la zona dell’angolo interno dell’occhio senza impasrtocchiarvi tutto intorno 🙂

84007_concealer_brush_XL

pennelli elf studio: concealer

L’Eyeshadow C Brush è davvero morbido, piatto e con una forma a “C” delle setole, leggermente curva, in modo da permettere la stesura degli ombretti seguendo la forma della palpebra mobile. Utilissimo anche per creare linee sottili più o meno marcate sulla piega dell’occhio e all’angolo esterno; essendo molto delicato sulla pelle è possibile insistere un po’ di più con la stesura del colore.

84008_eyeshadow_c_brush_XL

pennelli elf studio: eyeshadow

Lo Small Angled Brush è utilissimo per l’applicazione degli eyeliner in gel e per delineare sia la palpebra superiore che quella inferiore con ombretti compatti, in polvere libera, gel o cremosi. Dà un tratto davvero preciso.

84010_small_angled_brush_XL

pennelli elf studio: small angled

Il Contour Brush è un pennello a penna che dona definizione allo sguardo soprattutto quando si vogliono creare smokey eyes d’effetto: sulla piega dell’occhio ha un tratto abbastanza “grosso” ma molto sfumabile; ottimo se usato in combinazione col C Brush. Anche lui è davvero morbido.

84006_contour_brush_XL

pennelli elf studio: contour

Lo Small Smudge Brush viene indicato come pennello occhi per creare linee sottili e delineare lo sguardo con polveri, gel, ecc. ma lo trovo un po’ troppo duro e poco delicato su quest’area. Preferisco usarlo per stendere gloss e rossetti data la punta piccolina e piatta che permette di essere precisi sul contorno delle labbra.

84001_small_smudge_brush_XL

pennelli elf studio: smudge

In ultimo abbiamo lo Small Precision Brush, che è sempre un pennello occhi a lingua di gatto: più delicato sulle palpebre rispetto allo Small Smudge, essendo davvero piccolo permette l’applicazione di ombretti sull’angolo interno dell’occhio e sulla rima esterna della palpebra inferiore. È validissimo anche per stendere rossetti e gloss.

84009_small_precision_brush_XL

pennelli elf studio: precision

L’impressione generale dunque è positiva ma se vi dovessi consigliare dei pezzi in particolare, che considero indispensabili per creare un set valido vi direi di prendere Powder, Complexion, Blush, Eyeshadow C e il Contour Brush. Gli altri sono buoni ma non indispensabili.

Non posto la foto dei miei in quanto al momento sono sporchi 😛 ma se vi dovesse interessare giusto per visionare lo stato effettivo dopo 3 anni e mezzo di utilizzo, fatemi sapere che provvedo 🙂

Non appena mi sarà possibile vedrò di postare una recensione con un confronto fra i nuovi pennelli Neve della Glossy Artist Collection e questi qui.

Ginger

2 thoughts on “Brush set Elf, pennelli linea Studio: commenti dopo 3 anni di utilizzo…

  1. Pingback: white whall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dimostra di non essere un robot